5 app smartphone per scattare foto e renderle capolavori | Download

Shares

Sapevi che questo blog è nato un po’ di anni fa? E sai per quale motivo? Per pubblicare i miei lavori fotografici. La passione per la fotografia è qualcosa che nasce in me dal 2009, ma non voglio annoiarti con la storia della mia vita (non interessa neanche a me) 😀

Questa breve introduzione l’ho voluta scrivere per dirti che solo durante il percorso universitario e negli anni a seguire è nata anche la passione per i social e la scrittura, mentre la tecnologia mi circondava, e io ne ero felice.

Insomma, oggi ho pensato bene di unire tutte queste mie passioni per creare un post in cui ti parlo di app per smartphone per creare splendide fotografie. Anche perché, magari sarai in vacanza, sicuramente in qualche posto fighissimo in cui non potrai non scattare foto altrettanto fighe 😉

Di solito amo scattare foto molto semplici, quelle che fermano l’istante esatto in cui un soggetto è lì, pronto per essere catturato in un ricordo. Non posso, però, negare che, di tanto in tanto, mi faccio prendere un da “attacchi d’arte”, in cui strafaccio completamente e mi diverto a elaborare completamente alcuni semplici scatti, e tutto questo utilizzando solo il mio iPhone e alcune app di fotografia che dovresti assolutamente conoscere!

In questa lista di app di fotografia per smartphone sia iOS che Android ti elenco quelle che io utilizzo di più e che ritengo siano le top per creare immagini degne di essere ricordate 😉

Vediamole subito:

VSCO Cam

1-vcApp molto conosciuta e che merita tutto il successo che ha. Quest’app si presenta con una UI sfacciatamente minimal ed elegante. L’interfaccia grafica è molto intuitiva, il design è accattivante e semplice.

All’avvio l’app si presenta con un menu sulla sinistra, che appare a tendina e con le varie opzioni di fotocamera, galleria ecc, in cui troviamo GRID, journal (con interessanti tutorial) e anche lo store dove potremo acquistare presets aggiuntivi.

Ma ciò che ne fa il vero punto di forza è l’editing, d’altra parte non sarebbe nemmeno in questa lista 😉

Possiamo modificare le foto caricandole dalla galleria, oppure scattarle direttamente dall’app. Io, sinceramente, sono solito caricarle, per scattare preferisco usare la funzione rapida della fotocamera standard direttamente dal centro di controllo dell’iPhone.

[appbox appstore id588013838]

È possibile applicare fino a 10 filtri differenti (uno meglio dell’altro) con la possibilità di acquistarne ulteriori. Inoltre è possibile modificare le varie preferenze delle foto scattate, scegliendo tra ben 15 fattori, come: saturazione, esposizione, nitidezza, granulosità e tanto altro.

[appbox googleplay com.vsco.cam&hl=it]

Infine, la possibilità di condividere le fotografie sui vari social network oppure trasmetterle direttamente su Instagram per ulteriori modifiche (per chi volesse proprio strafare) 😀

In definitiva mi sento di dirti qual è il mio filtro preferito, il T1. Ovviamente vorrò sapere il tuo alla fine di questo post, in un commento 😉

Ecco alcuni esempi di mie foto lavorate con VSCO Cam e poi condivise su Instagram 🙂

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:


 

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

 

Camera 360 Ultimate

2-vcQuest’app apre un mondo di funzionalità. È in grado di svolgere tutte le funzioni possibili per editare una foto in tutto e per tutto. Si racconta bene da sola perché per capirne il funzionamento è necessario installarla e utilizzarla. Dopo averne capito le effettive potenzialità non si riuscirà più a farne a meno.

[appbox appstore id443354861]

Permette di scattare foto direttamente con i filtri, quindi offrendoti da subito l’effetto. Ha funzionalità:

punto vc GRID, per scattare foto e creare da subito collage PIC

punto vc effetto retro LEMO

punto vc interessante funzionalità HDR (la mia preferita 😀 )

punto vc stile “cartoon”

punto vc effetto “fantasma” per rabbrividire le foto

punto vc rimozione automatica effetto occhi rossi

punto vc scatto burst, continuo fino a 180 foto consecutive

punto vc possibilità di condividere gli scatti su Twitter, Flickr, Facebook e Sina Weibo

[appbox googleplay vStudio.Android.Camera360&hl=it]

Oltre a tutte queste funzionalità, ci sono quelle più standard che riguardano le caratteristiche delle foto, come esposizione, nitidezza, taglio e tutti quelli più comuni.

[appbox windowsphone 38397f3d-e54c-40d3-ae35-cebbaa23be1b]

Il punto di forza di quest’app è proprio la sua versatilità, infatti, permette di registrare anche audio. Inoltre i tutorial per le varie funzioni sono molto apprezzati e utili.

 

 

Over

3-vcSe invece ti senti un poeta, o magari ti piace inserire del tuo in ogni foto che scatti e vuoi inserire un testo o una parola, c’è Over. Ho scoperto quest’app per caso, a dire il vero ce l’avevo da tantissimo tempo nell’iPhone e un giorno, quando facevo un po’ di pulizia, l’ho trovata.

[appbox appstore id535811906]

Devo dire che è stata una piacevole scoperta, da amante della pulizia (grafica) e del design ben studiato e, soprattutto, flat (se non si fosse ancora capito 😀 ), ho apprezzato molto quest’app, con i menu a comparsa da sinistra e da destra (roteante).

In un semplice doppio tap ti permette di scrivere il tuo testo scegliendo tra una vasta gamma di font diversi, uno più interessante dell’altro, con possibilità di acquistarne di nuovi nello store a disposizione.

È possibile anche cambiare il colore del testo, scegliendo tra molte tonalità, e scegliere di appiccicarci anche gli artwork, delle specie di adesivi virtuali. Infine salvare e condividere sui vari social.

Ah, non mi odiare se te lo dico solo ora, ma quest’app esiste solo per iOS, purtroppo! Però ci sono tantissime valide alternative anche per gli altri sistemi operativi. Ad esempio, per Android c’è Pics Art:

[appbox googleplay com.picsart.studio&hl=it]

 

 

Slow Shutter

4-vcHai mai visto quelle foto particolari che ritraggono disegni nell’aria fatti magicamente con la luce? Ecco, quella tecnica si chiama light painting ed è stata diffusa nel mondo mobile grazie alle potenti fotocamera degli smartphone Nokia Lumia, come ad esempio il Lumia 1020, che è lo smartphone con la fotocamera migliore in assoluto, ben 41 megapixel e tanti settaggi possibili.

C’è chi non ha un Lumia, ma può comunque scattare queste fantastiche foto, che ti lasceranno con gli occhi attaccati allo schermo. Ti posto qui un’immagine di esempio:

lightgraffiti01

e questa è solo una delle tantissime immagini che puoi trovare online, digitando “light painting” nei motori di ricerca. 

Ma come funziona questo light painting? 

Beh, domanda più che lecita. Dunque, questa tecnica si basa sul tempo di esposizione, ma anche sull’apertura del diaframma, per capirne di più dai un’occhiata all’infografica sulle basi di fotografia digitalecreata da me un po’ di post fa. 🙂

Ci vuole un po’ di pratica, ma il processo è abbastanza semplice e una volta capito potrai creare tutti i capolavori che vuoi. Ovviamente c’è bisogno del buio e di una fonte di luce, possibilmente dalle dimensioni non troppo ingombranti (anche se dipende da ciò che vuoi disegnare).

Un’app per iPhone che ti permette di scattare queste fantastiche immagini è proprio Slow Shutter.

[appbox appstore id616728746]

Per Android invece c’è ….

[appbox googleplay aspiration.studio.light.camera&hl=it]

 

Pixology

E qui scriverei per ore e ore, ma forse mi sono dilungato già troppo 😀
Anche quest’app l’ho scoperta un po’ di mesi fa, per caso, girovagando sull’App Store. Pixology è un’app poco conosciuta, ma che da subito mi ha conquistato. Grazie ai filtri applicabili sulle foto è possibile creare degli effetti sensazionali, che ti lasceranno di stucco.

[appbox appstore id615161013]

Credimi, sembra che l’app riesca a capire ciò che tu vorresti creare nell’immagine. Ci sono vari filtri, come le nuvole, i gradienti di colore che possono essere modificati tutti in base all’opacità e al flusso, ma anche utilizzando delle opzioni di fusione diverse, in tutto sono 12, e ancora texture, e tantissimi altri.

Inoltre l’app lavora su livelli, quindi possiamo applicare tutte le modifiche e filtri che vogliamo, e se decidiamo di tornare indietro basta tenere premuto sul livello che vogliamo eliminare e trasportarlo nell’icona del cestino che apparirà al centro dello schermo.

È molto intuitiva e permette anche la modifica della saturazione, esposizione, nitidezza delle foto, oltre a tutte le solite funzioni.

Non ti resta che provarla per credere all’effetto che ti lascerà davvero di stucco.

Purtroppo anche quest’app è disponibile solo per iOS, ma non potevo fare a meno di suggerirla e fartela conoscere, perché è davvero un’app straordinaria è poco conosciuta.

Punto di forza di quest’app è l’enorme possibilità di condivisione, sopratutto la possibilità di inviare direttamente le foto tramite WhatsApp.

 

Bene! Io ho concluso la mia lista di app e ho cercato di darti un’idea delle potenzialità che offrono queste app, utilizzandole con un pizzico di pazienza, all’inizio, per conoscerle. Non ho parlato delle caratteristiche e funzioni di Instagram perché la sua fama e già fin troppo conosciuta 😉

Ora vorrei farti vedere gli ultimi tre esempi di foto che ho scattato ed editato con alcune di queste app (utilizzate insieme su una stessa fotografia e utilizzando principalmente Pixology) in versione PRIMA e DOPO.

(Clicca sulle immagini per vederle in formato originale)

ambaradam-markomorciano-ph caffarella-markomorciano-ph garibaldi-markomorciano-phfoto 1

Sono davvero curioso di sapere cosa ne pensi e se anche tu, come me, hai la passione dell’editing fotografico su smartphone, o semplicemente della fotografia. Io sono un appassionato fotografo e un geek da sempre, quindi non potevo non pubblicare un articolo che trattasse questo argomento! 🙂

Attendo il tuo commento e la tua opinione qui giù, non farti pregare 😛