Monitoraggio e migliori strumenti di analisi per Instagram

Shares

Quali sono i migliori strumenti di analisi per Instagram? 

Instagram cresce sempre di più, pochi giorni fa è stato annunciato il nuovo goal di ben 5 milioni di utenti attivi mensilmente. Tutti sappiamo quante potenzialità abbia questo social così tanto vociferato. Tutti ne parlano, tutti lo usano.

5-milioni-instagram

Dopo il cambio totale di restyling del logo e dell’icona storica, Instagram continua a macinare iscritti e raccogliere consensi positivi da chi lo utilizza soprattutto come strumento di comunicazione e marketing. Ed è proprio su questo che mi vorrei concentrare in questo post.

Ci sono molte aziende che si stanno accorgendo delle potenzialità oramai quasi ineguagliabili di Instagram, rispetto agli altri social network. Basti pensare al numero di like che un utente appena iscritto riesce a racimolare in poche ore pubblicando delle belle foto e utilizzando gli giusti hashtag. Oltre a applicare una serie di consigli che trovate sempre nei miei eBook 🙂

guadagnare-con-instagram-100-copie

freccia-

 

Si parla così tanto di Instagram marketingbusiness su Instagram, Influencer marketing e chi più ne ha più ne mette. Insomma un vero e proprio delirio di paroloni intorno a questo social che pare abbia destato l’attenzione di tutti.

A questo proposito vorrei introdurti alcuni tools, che ho scoperto girovagando qua e là nei meandri del web e che ritengo siano molto interessanti per analizzare i propri profili personali o aziendali di Instagram. Probabilmente li conoscerai già, ma se non ne hai ancora mai sentito parlare, credimi che ne varrà la pena dare un’occhiata. Io ho scoperto “cose e gente” che nemmeno immaginavo 😀

Inoltre grazie a questi strumenti potrai studiarti le fasce orarie in cui i tuoi post raggiungono un’efficienza maggiore (perché non credere a chi ti dice che l’orario non conta, non è assolutamente vero!); conoscerai i tuoi migliori post, best followers, e tanto altro ancora che ti permetterà di aggiustare il tiro e ottimizzare la tua attività su Instagram.

Per ora non ci sono delle app interne che permettono di accedere all’analisi dei dati interni, ma presto, probabilmente, arriverà anche questa grandissima novità per il monitoraggio dei dati.

 

Social Rank

Social Rank è uno strumento molto potente che permette di accedere a una vastità di dati che molti altri strumenti non hanno. È, infatti, possibile poter vedere la classifica dei propri followers secondo diversi criteri, ad esempio i propri followers con più followers (scusa il gioco di parole), i followers che hanno un maggior livello di interazione con il tuo profilo, oppure ancora i followers in ordine alfabetico, cronologico ecc.

socialrank

Inoltre attraverso questo potente tool ho avuto la possibilità di scoprire followers che nemmeno sapevo di avere, di cui ho apprezzato moltissimo il loro feed Instagram, con foto da paura! E pensare che non mi ero accorto nemmeno di Mashable 

Tra le numerose funzioni c’è anche la possibilità di ricercare followers in base a delle parole chiavi che hanno in bio oppure in base alla geolocalizzazione dei post. Insomma, diciamo che fossi in te, se già non lo conosci, lo utilizzerei subito! 🙂

 

Minter.io

Questo sito l’ho scoperto davvero per caso e non ricordo nemmeno dove, ma un paio di mesi fa ci sono incappato e sono rimasto positivamente sorpreso dall’enorme mole di dati che riesce a tirar fuori questo tool da un account o un hashtag inserito!

Parto col dire subito che la pecca (se così si può definire) è il fatto che sia a pagamento, e non è nemmeno economico. Però c’è da dire che il lavoro che c’è dietro a questo software è davvero un grandissimo lavoro, e quindi è giusto che ne venga riconosciuto il valore. In ogni caso offrono un periodo di prova di 6/7 giorni che ti permette di accedere a tutte le analisi possibili, non solo del proprio account, ma anche quello di terzi (ciao privacy) e ti dà anche il report da scaricare.

minter

Si divide in tre macro aree, e come tutti gli altri servizi ti dice le foto col maggior numero di likes, commenti ecc, ma in più ti offre un’area relativa all’ottimizzazione in cui è possibile scoprire in quale fascia oraria i tuoi followers risultano più attivi e pimpanti 😀 Permettendoti di scegliere anche il periodo personalizzato di analisi. E per di più il report da poter scaricare è presentato graficamente molto bene.

Le altre due macro aree riguardano l’engagement e l’audience, quindi la crescita dei followers, la provenienza, genere, età e forse anche cosa hanno mangiato per pranzo o colazione ahah! Scherzi a parte, trovo molto utile questo tool, soprattutto per chi di Instagram ne fa un lavoro e un business. Quindi straconsigliato anche per le grandi aziende che vogliono monitorare progetti attraverso determinati hashtag.

 

Squarelovin

Una alternativa molto valida è anche Squarelovin. Uno strumenti dalla grafica molto minimal e flat, pulito e intuitivo che permette di inserire più profili contemporaneamente e accedere, anche qui, a un’innumerevole mole di dati, rappresentati in modo molto chiaro.

squarelovin

Nella dashboard possiamo accedere a tutti i nostri profili Instagram collegati e per ognuno avere una lista di informazioni che vanno dall’analisi mensile dell’account all’ottimizzazione dei post, orario migliore per pubblicare, engagement ecc. Molto simile alle precedenti soluzioni, ma con una grafica molto più accattivante. Inoltre il servizio è gratuito.


Bene! Se conosci altri tools e vuoi condividerli con me e con i lettori di markomorciano.com non esitare a farlo scrivendoli qui giù nei commenti! Mi raccomando eh, ci conto 😉

Immagine in evidenza: Freepik.com ©