Torino, Milano, Bologna, Ravenna in 23 ore e più

Shares

Ho dovuto suddividere l’articolo in due parti, poiché era sovraccarico di foto e quindi potrai vedere la parte delle altre 3 città, in questo articolo se ne avrai voglia 🙂

Torino, Milano, Bologna, Ravenna in 23 ore: fatto! Proprio così, sono riuscito a mettere piede su 4 città differenti in meno di 24 ore, ma per un piccolo imprevisto che mi ha portato a Milano, da dove non sarei dovuto passare.

infografica-settimana-tour

TORINO

In realtà quel “e più” della parte finale del titolo sta a indicare che sono passati ben 7 giorni da quando sono partito per Torino, dove ho trascorso la maggior parte del tempo di questa bellissima vacanza-lavoro all’insegna della scoperta di una delle città che ad oggi ritengo essere “da visitare”: Torino!

Marko Morciano - Torino

Se in questi giorni mi hai seguito attraverso Instagram e gli altri miei social, avrai sicuramente capito che Torino mi ha completamente rapito il cuore e si è preso tutto. Non era la prima volta che la visitavo, ma la terza, solo che questa volta l’ho vissuto molto di più, percorrendo chilometri e chilometri e i miei piedi ne sanno qualcosa 😀

Tutto ciò è stato reso possibile anche grazie alla fantastica struttura del DUPARC Suites a Torino, che mi ha gentilmente ospitato in una delle più belle suites che io abbia mai visto, infatti mi sono sentito trattato da vero Re 🙂

DUPARC
DUPARC BREAKFAST
Duparc home
DUPARC
duparc
duparc suite

La corsa alla riscoperta di parte del nord Italia è iniziata proprio da Torino, con il primo treno del 10 Marzo.

Qui giù una foto scattata dal treno poco prima di arrivare a Torino. Le alpi.

alpi

Ad attendermi c’era un sole da far invidia all’estate e un po’ di caldo. In realtà il cielo non era dei migliori per scattare quelle foto che tanto amo, con i cieli bianchi e atmosfere magiche, ma ho preferito godermi la città senza troppi filtri e fotocamere, ma solo con gli occhi. Ed ecco che spettacolo di cielo era lì ad attendermi! 😍

Murazzi - Torino

Questo è uno dei punti di Torino in cui ci sarei rimasto ore e ore, perché come al solito l’acqua richiama sempre la mia attenzione e mi trasmette calma.

In quel di Torino ho incontrato davvero tanta belle gente, vecchi amici, ma anche nuovi, soprattutto Instagrammers 😀 ed ecco che spunta fuori il bello di Instagram, di cui spesso mi avrai sentito parlare anche nei miei eBook. Eccoli qui nella versione Instagram: @ilmarealmattino, @tonick, @j_dtk, @davidbnt e @luccico. Persone simpatiche, gentili e disponibili che ci hanno fatto scoprire alcune chicche di Torino e con cui abbiamo fatto tante belle chiacchiere, insieme anche alla mia compagna di viaggio che mi ha raggiunto dopo, @maride__

Turin by Marko Morciano

Ok. Se il primo giorno non ho fatto molte foto perché ho preferito godermi meglio la città, i giorni a seguire mi sono armato di smartphone e reflex e insieme a Mari De ci siamo avventurati per il centro della città alla ricerca di ogni pezzo di Torino da poter fotografare.

Monte Antonelliana
Tram Torino
Murazzi del Po
Turin facades

Torino è la città perfetta perché si presenta in modo elegante e ha tanto fascino. L’architettura che richiama un po’ quella parigina, le persone gentili e cordiali, i colori e la civiltà che contraddistingue Torino mi hanno fatto capire che potrebbe essere la città ideale dove poter vivere. Chi lo sa, magari dopo Roma, Torino potrebbe essere la mia prossima metà dove andare a vivere.

Quadrilatero Romano - Torino

Tra le cose che lascia senza fiato, in tutti i sensi visti i 23.455 scalini per arrivare in cima, è la vista di Torino dal campanile del duomo! Spettacolare! Una cosa che consiglio a chiunque voglia visitare la città, perché da lassù si vede tutta Torino da 4 angolazioni differenti. Ed è questo il secondo significato di “lasciare senza fiato” 😀

From Turin Cathedral

Turin from the top

Una volta che sei lassù non vorrai più scendere, sia perché pensi a tutti gli scalini da rifare ahaha, seppur in discesa e, soprattutto, perché da lì sei esattamente sulla città e puoi vedere tutto, anche le alpi. Bellissimo.

Campanile duomo Torino

Non mi dilungherò ancora su Torino perché probabilmente se mi segui sui social avrai già potuto leggere tanto e vedere un bel po’ di foto. Però volevo spendere due parole per le facciate di Torino, che sono tutte “instagrammabili”, come si suol dire, per gli amanti del genere su Instagram. Ecco, io stavo impazzendo. Una tra le mie preferite è senz’altro quella interna del Palazzo Carignano, che si trova vicino al Museo Egizio.

Palazzo Carignano - Torino

Tra le piazze invece abbiamo l’imbarazzo della scelta e non è semplice capire quale sia la più bella. Io dopo lunghe analisi 😀 ho capito qual è la mia preferita, ed è Piazza Vittorio, che si dice sia la piazza (con portici) più grande d’Europa.

Piazza Vittorio - Torino

Poi altra piazza degna di nota è Piazza San Carlo, con al centro il monumento dedicato a Emanuele Filiberto, conosciuto dai torinesi come il caval ‘d brôns.

Piazza San Carlo

E Piazza Castello qui giù a cui non si può non dare attenzione.

Piazza Castello - Torino

Altri posti che consiglio assolutamente di vedere sono il Palazzo Madama, che si trova vicino Piazza Castello; la Galleria Subalpina, che si trova tra p. Castello e p. Carlo Alberto e dove ci sono dei locali commerciali e uffici. Noi su gentile richiesta a un dipendete abbiamo chiesto di poter salire sul piano superiore per scattare una foto in prospettiva e ci è stato fatto uno strappo alla regola 😀

Palazzo Madama - Torino
Galleria Subalpina

Non poteva mancare il famoso e imponente Castello del Valentino e la Mole Antonelliana, ammirata per ore e ore, senza filtri e obiettivi, ma con il piacere degli occhi.

Castello del Valentino - Torino

Mole Antonelliana - Torino

E poi ovviamente un momento di piacere me lo sono concesso. Non potevano mancare le pause da Doughnuts ovunque io mi trovi e caffè!

Coffee
Doughnuts in Turin

Inoltre, grazie alla disponibilità di @Davidbnt, nonché Davide Benotto abbiamo avuto la fortuna di ammirare il castello di Rivoli e la fantastica vista da lassù.

Rivoli

Diciamo che in 5 giorni a Torino ho visto davvero moltissime cose. Mi è sembrato di viverci per un mese (in positivo) e ho capito che è senz’altro una delle città più belle d’Italia, che una volta lì ci si innamora perdutamente.

Il tempo ci ha graziato, visto il sole e il cielo bianco (perfetto per le foto che piacciono a me), quindi anche in questo siamo stati fortunati. È iniziato a piovere il giorno della partenza, ma Torino era ancora più bella.

TO BE CONTINUED…