Come guadagnare soldi online

Shares

Al giorno d’oggi, l’Italia è un paese in crisi. Una crisi da cui non sapremo se ne usciremo presto o tardi. Dobbiamo essere positivi e continuare a sperare. Ma questo è un altro discorso. 

Come bene sapete, il mondo del web è sempre più vasto e ricco di occasioni per guadagnare qualche euro stando comodamente dalla propria postazione pc da casa. C’è chi afferma che il guadagno online sia qualcosa di semplice e che tutti i comuni mortali che vogliono arrotondare il loro stipendio mensile o, perché no, magari crearne uno intero di stipendio, possono essere in grado di farlo.

guadagnare online

Di sicuro, per poter fare questo “lavoro”, è un vero e proprio impiego di tempo, quasi come un lavoro tradizionale. Infatti per poter arrivare a guadagnare cifre discrete bisogna investire tempo e tanta, tanta pazienza e costanza. Non bisogna mai perdersi d’animo e cercare di essere sempre più determinati.

Ad oggi sono innumerevoli i metodi di guadagno online. Qui di seguito elencherò i metodi di uso comune e alla portata di tutti.

Bunner pubblicitari – I cosiddetti annunci pay per click. Possono essere molto remunerativi se si ha un afflusso elevato di visite giornaliere al proprio sito. Non è semplice ma, come abbiamo detto poc’anzi, con impegno e costanza si possono vedere i primi risultati. Sicuramente uno dei modi migliori per applicare questo metodo è quello di possedere un blog o sito personale attraverso cui è possibili esporre gli annunci pubblicitari.

Sondaggi retribuiti – I sondaggi sono, senz’altro, uno dei modi più semplici per guadagnare qualche euro. La funzione è quella di rispondere a una serie di questionari, compilandoli in pochi minuti. Per incrementare le entrate è consigliato utilizzare più siti contemporaneamente. Compilando più questionari al giorno si possono guadagnare cifre più considerevoli.

Affiliazioni – I guadagni sono stabiliti dall’agenzia online con cui si stipula “l’accordo”. Dunque possono essere o in percentuale alle vendite effettuate attraverso il proprio sito (dunque il nostro sito funge da vetrina per i negozi che hanno l’affiliazione), oppure per click, cioè vengono assegnati dei centesimi di euro ogni qualvolta venga effettuato un click sugli annunci pubblicitari assegnatoci dall’agenzia.

Siti paid to click – Sono quei siti che ti permettono di guadagnare una quota di centesimi decisa dal sito, per diffondere e pubblicizzare determinate promozioni e prodotti attraverso il web e i social. Dunque condividendo i link che sono contenuti tra la lista delle campagne da sponsorizzare. Uno molto utile tra questi è PRclickIo personalmente ho avuto un’esperienza positiva. Ad una soglia minima di 50€ puoi chiedere l’accredito tramite bonifico bancario o PayPal.

Questi sono solo alcuni dei tanti modi per poter guadagnare comodamente da casa, solo con un po’ di impegno e costanza. Ovviamente, come ogni cosa, non viene “tutto e subito”. Bisogno avere pazienza e nel tempo potremmo essere soddisfatti di avere iniziato questa simpatica, ma anche faticosa, attività.
Bisogna comunque avere idee innovative e creative per poter aumentare l’affluenza degli utenti sul proprio sito. Creare qualcosa di specifico che porti l’interesse di un determinato target.