La classifica di gradimento dei social media in Italia | Infografica

Shares

Ormai i social sono diventati parte integrante della nostra vita, c’è chi ne fa un uso sostanzioso, chi li utilizza per divertirsi e passare il tempo, chi per “stalkerare” qualcuno 😂 (nel senso buono ovviamente) e c’è una grande fetta di persone che li utilizzano per lavoro! E sì, hai capito proprio bene. Perché i social ad oggi in qualche modo hanno dato lavoro, soprattutto le aziende e i brand che li sfruttano bene per strategie di marketing e di influencer marketing.

Ma vediamo subito in questo articolo cosa ci svela un sondaggio molto recente dell’agenzia SWG avvenuto tra il 3 e il 5 Aprile 2018 su un campione di mille soggetti maggiorenni.

Abbiamo dei dati sorprendenti se pensiamo che Facebook sta perdendo un po’ di popolarità come re dei social qual era. Beh questo a Zuckerberg potrebbe fare un po’ di paura. Sicuramente il caso di Cambridge Analytica ha influito in questo cambiamento di prospettiva.

Secondo il sondaggio, se fino al 2015 Facebook veniva valutato positivamente dal 64% del campione, ora la percentuale scende al 34%. La piattaforma Facebook non è l’unica ad essere in calo dal 2015: questo vale infatti anche per tutte le altre piattaforme social come Instagram, Twitter, LinkedIn, Pinterest e Tumblr (in ordine di gradimento).

Se si prendono in considerazione le fasce d’età, la situazione si diversifica. Per i baby boomers e la generazione X Facebook resta al primo posto nell’indice di gradimento seguito da Instagram mentre per la generazione Y, i più giovani, Instagram batte Facebook.

Il sondaggio si conclude con un giudizio anche su Google che viene apprezzato da più del 59% del campione. In definitiva il cambiamento più significativo, come anticipato, è subìto da Facebook.

I millenials temono per la loro privacy o è solo un cambio di tendenza generazionale?

Staremo a vedere come si evolverà ancora questa “classifica di gradimento dei social in Italia” (se così si può definire). Intanto ti lascio a un’infografica che descrive in monto chiaro e sintetico l’attuale andamento dei social in Italia.