ŠKODA VISION E: la prima concept car elettrica presentata al salone di Shangai

Shares

Come probabilmente già saprai, sono un fan, un appassionato, un nerd, o chiamami come vuoi, di tecnologia e da tale ho avuto l’onore di far parte al progetto che ha visto protagonista la nuovissima ŠKODA VISION E al Salone dell’Automobile di Shangai (19–28 aprile 2017).

Cosa c’entra la tecnologia con tutto questo? Beh! Direi proprio che qui di tecnologia ce n’è da vendere! Con la nuova Vision E, la casa automobilistica della Repubblica Ceca ha aperto le porte a una nuova era, quella della propulsione elettrica.

E bene sì, meno inquinamento e più tecnologia. ŠKODA VISION E si basa sulla piattaforma MEB (pianale modulare per veicoli elettrici) e monta due motori elettrici con una potenza di sistema pari a 225 kW e trazione a quattro ruote motrici, ed è in grado di raggiungere fino a 500 chilometri di autonomia.

ŠKODA VISION E è un concentrato di tecnologia, ed è proprio questo che mi affascina. Partendo dalla guida autonoma, e cioè l’auto è in grado di: muoversi autonomamente in caso di guida in colonna; percorrere tratti di autostrada con l’Autopilot; mantenere la carreggiata; effettuare manovre di scarto e di sorpasso; cercare autonomamente parcheggi liberi ed entrare e uscire dai parcheggi da sola.

Un’altra novità pazzesca è l’Eye Tracking, che monitora permanentemente i movimenti degli occhi del conducente. L’Eye Tracking, inoltre, può essere utilizzato per analizzare il livello di attenzione del conducente. In caso di diminuzione della concentrazione, viene attivato il dispositivo per il rilevamento di stanchezza del conducente Driver Alert che suggerisce di fare una pausa.

Sono onorato di aver preso parte a questo progetto, perché grazie all’oculus VR ricevuto alcuni giorni fa ho potuto ammirare, come se fossi in una realtà parallela, le nuove linee, il design mozzafiato, i colori e tutto ciò che è questa nuova concept car direttamente dall’Italia.

Un post condiviso da Marko Morciano △ (@markomorciano) in data:

Come si dice? Se la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna”. Ecco che ho potuto godere in anteprima di questo spettacolo visivo tutto tecnologico.

Mi è bastato scaricare l’app ŠKODA VR dall’app store del mio smartphone: Apple Store Google Play, e cominciare ad ammirare la bellezza interagendo con i contenuti disponibili all’interno dell’app.

Un post condiviso da Marko Morciano △ (@markomorciano) in data:

Inoltre, per l’occasione, ŠKODA ha realizzato dei video per rappresentare al meglio l’entità della nuova concept car a propulsione elettrica.