10 funzioni che mancano a Instagram: quali e come potrebbero essere

Shares

Da un bel po’ di mesi mi sono avvicinato molto a Instagram, il social network delle foto. “Sì, ma quelle fighe, con i filtri.” Da appassionato di fotografia quale sono non potevo non provare interesse per questo social. Tant’è che, sorprendentemente, mi ha fatto ravvivare la passione per la fotografia da landscape. 

Probabilmente anche tu conoscerai già Instagram, però per chi non sapesse ancora di cosa stia parlando, si tratta di una delle app di fotografia per smartphone più popolari, divenuta famosa grazie all’utilizzo di particolari filtri ed effetti che rendono le foto molto molto cool (come direbbe qualcuno).

Io personalmente adoro di Instagram la possibilità di condividere esclusivamente immagini, perché per me attraverso un’immagine si può esprimere molto. Anche se con i vari miglioramenti e aggiornamenti dell’applicazione si è aggiunta la possibilità degli Instant messaging, e cioè la possibilità di inviare privatamente le foto ai propri follower (o meglio, chi ci segue); oltre alla creazione di brevi video.

A proposito di aggiornamenti, è proprio di questo che voglio parlarti. Ci sono stati tantissimi e importanti aggiornamenti per Instagram, ma ciononostante c’è ancora qualche funzione che a mio modesto parere potrebbe essere implementata o modificata/migliorata.

È per questo motivo che oggi ho deciso di stilare una lista di 10 funzioni che mancano a Instagram o che devono ancora essere implementate. E mi sono divertito, sfruttando le mie competenze di grafico, a immaginare e creare gli screenshots delle ipotetiche funzionalità che potrebbero essere implementate nell’app.

 

10 funzioni: quali e come potrebbero essere

Addentriamoci subito nel clou di questo post e scopriamo queste funzioni dimenticate insieme a degli screenshots realizzati da me:

1Come succede già per alcuni social network, tra cui Facebook e Google Plus, ma anche Pinterest (volendo), vi è la possibilità di aggiornare il proprio status, o meglio modificarlo anche dopo essere stato pubblicato. Cosa che invece non avviene per Twitter, LinkedIn, e nemmeno il protagonista di questo post, Instagram.

Qui uno screenshot di esempio che rende meglio l’idea 🙂

funzione-modifica-

Ecco, la prima funzione che mi è venuta in mente, mentre pensavo a questa lista, è stata proprio questa. A volte capita che, per la fretta, per la sbadataggine si pubblichi qualche foto con la descrizione errata, e magari dopo aver avuto già qualche “Mi piace” “rode” dover ricorrere all’eliminazione della medesima e ripubblicarla con la giusta descrizione.

Per evitare questo ho pensato che una funzione che Instagram non ha ancora è proprio la modifica del post pubblicato.

 

2Ogni social si sta convertendo in un insieme di seguaci e seguiti, ormai non si capisce più niente. “Tu mi followi? Ah no, perché se non ti ho followato e perché non me ne ero accorta“, ho anche assistito a questo genere di conversazioni. E bene sì, su Instagram un “problema” al quanto enorme pare sia essere quello dell’informazione assente del “Ti segue” sul profilo di un following.

Ecco uno screenshot di esempio in cui ho preso il mio amico @nicolacarmignani, uno dei migliori Instagramer che io conosca, che seguo con piacere e che vi consiglio vivamente. 😉

funzione-ti-segue

Come per esempio già accade per Twitter, che è stato il capostipite dei follower following. In fin dei conti si tratterebbe solo di due paroline su un profilo, sono sicuro che presto arriverà questa nuova feature. Così ci sarà chi porrà fine ad alternative come app per scoprire chi ancora ci segue e chi no.

 

3Molto spesso mi è stato chiesto da amici se fosse possibile pubblicare le foto su Instagram non nel formato quadrato. La mia risposta è stata sì, e trovate la guida in questo mio primo post scritto per il mio blog di tecnologia, Cellulartopic, in cui vi spiego come caricare le foto su Instagram nel formato originale.

funzione-adattamento

Però, anziché utilizzare tutti questi stratagemmi, spesso troppo macchinosi, sarebbe interessante poter applicare la foto nel formato originale, e scegliere poi se adattarla nel formato 1:1 o no. NB: cosa che, se non ricordo male, Instagram al principio permetteva di fare.

 

4

Quando ancora non utilizzavo molto Instagram, e non era ancora tanto conosciuto, una delle cose che facevo era modificare le foto solamente per salvarle nel mio rullino. Ovviamente, come ben sai, per salvare le tue foto di Instagram, con tutti i filtri e i super effetti, è necessario pubblicarle. Solo in questo modo le ritroverai nella galleria fotografica del tuo smartphone.
funzione-salva

So che il bello è proprio quello di pubblicarle e condividerle con i propri follower, però a volte capita di voler solo utilizzare i fantastici filtri di Instagram, per poi (magari) pubblicarle a posteriori. Quindi la funzione salva foto senza necessariamente pubblicarla sarebbe una bella cosa! 🙂

 

5A volte è capitato che mi piacessero talmente tanto le foto di alcuni miei following, che ho chiesto di salvarle per stamparle e appenderle in camera, per un lavoro, ecc. Il processo è stato al quanto arduo, non per la stampa, ma per la “difficoltà” ritrovata nel salvare una fotografia da Instagram.

funzione-salva-foto-following

Sicuramente c’è il procedimento dello screenshot dello smartphone, oppure la guida di Cellulartopic su come salvare immagini e video da Instagram, ma anche questo risulta abbastanza macchinoso come quello precedente. Quindi sarebbe opportuno poter salvare le immagini dei nostri following (senza mai rubarle!), magari tenendo premuto col dito sulla foto e poi far apparire un menù con la funzione salva foto/video. Un po’ come accade già per altri social network.

 

6Una cosa che mi quasi mi irrita è la data di pubblicazione delle foto/video su Instagram. Non è possibile che ci sia scritto quanto tempo sia passato da quando la foto è stata pubblicata, anziché mettere una data, anche solo di giorno e mese, inserendo l’anno solo nel caso in cui non fosse quello attuale.

funzione-data

Così non dovremmo più stare a fare calcoli, e potremmo sapere benissimo quando abbiamo scattato quella fotografia, ricordando il momento e il periodo, con chi eravamo, dove ecc.

 

7Anche condividere le foto e i video dei nostri following sui social network è un’idea carina, per diffondere le belle immagini. Attualmente su Instagram è possibile condividere le foto solamente tramite Tweet su Twitter. 

funzione-condividi-foto-following

Io non escluderei la possibilità di ampliare la condivisione anche a tutti gli altri social, come dico sempre, l’integrazione tra i social network è molto importante ai fini della conoscenza.

 

8Visualizzare le foto profilo degli altri utenti o la propria è un’altra funzione che manca ancora a Instagram, cliccando sulle foto profilo dei follower following non accade nulla.

Non è possibile visionare nemmeno la propria foto, ma cliccandoci su è possibile modificarla (importandola anche dai social) ed eliminarla.

funzione-visualizza-foto-profilo

Si potrebbe aggiungere anche questa semplicissima funzione.

 

9C’è poi a chi capita di dover gestire più profili, magari per via del lavoro, ad esempio un social media manager potrebbe avere forte bisogno di questa funzione. A mio parere credo sia una tra quelle che più dovrebbe essere implementata.

Soprattutto dal momento che Instagram sembra stia crescendo a vista d’occhio, e alcune aziende lo utilizzano come social network per farsi conoscere e creare interazione con il proprio target.

funzione-cambia-account

Quindi la funzione cambia account ad esempio potrebbe essere una bella idea per gestire più profili su Instagram senza dover effettuare il log-out log-in in continuazione.

 

[sociallocker id=”3040″]10In ultimo e non meno importante, anzi, potrebbe incrementare il rapporto tra gli Instagramers e far conoscere nuove persone, aumentando la portata sociale anche offline. 

funzione-ricerca-utenti-mappa

Sto parlando della possibilità di ricercare utenti su mappa: in questo modo sarà possibile conoscere gli Instagramers nella propria zona e organizzare eventi, oppure semplicemente andare a bere una cosa, scattare foto insieme e tutto ciò che si potrebbe fare conoscendo nuove persone e aprendosi alla condivisione.[/sociallocker]

 

Questo è tutto. Spero che tu abbia apprezzato il mio lavoro, non solo di ricerca delle funzionalità che ancora Instagram non supporta, ma anche a livello di lavoro grafico (ed è anche per questo che l’ultima funzione mi farebbe piacere che la sbloccassi condividendo l’articolo 🙂 ). 

È stato interessante produrre degli screenshots che magari in un futuro potrebbero rivelarsi delle vere implementazioni di InstagramChi lo sa, mai dire mai 😀

Se ti va fammi sapere con un commento qui giù quali sarebbero altre funzioni che secondo te ancora mancano a Instagram e che dovrebbero essere aggiunte per dare un valore in più a questo splendido social network delle immagini. 😉

Ah, se ti va di seguirmi su Instagram, il mio profilo è @markomorciano 😉