Creare un e-Commerce di successo: gli elementi essenziali e i vantaggi

È ormai assodato che la presenza online è fondamentale per avere successo in molte attività, una tra queste può riguardare la creazione di un negozio elettronico, meglio conosciuto come e-Commerce.

Sicuramente conoscerai Amazon, senz’altro il più grande e-Commerce al mondo con un’infinita vastità di categorie di prodotti, che vanno dall’abbigliamento, all’attrezzatura da giardino, alla casa fino a raggiungere il settore hi-tech e tanto altro ancora, (oggetti nuovi o usati).

Come Amazon ci sono anche tanti altri negozi online, che hanno scelto di raggiungere prima il proprio targetconquistandolo attraverso svariate tecniche e strategie di marketing e riuscendo a “coccolarlo” e farlo affezionare al proprio brand.

e-commerce-famosi_

Alcuni esempi di questi eShop possono essere ASOS, un negozio online di abbigliamento, ma anche accessori sempre relativi al settore, come occhiali, orologi, cinture, borse ecc. Un altro tra i primi e-Commerce della storia è senza dubbio Ebay, anche qui troviamo una vastità di prodotti e oggetti di uso domestico, dall’elettronica, all’edilizia, nuovi o usati.

La lista è davvero lunga e rischierei di annoiarti, cosa che non voglio assolutamente, e poi tutti gli e-Commerce che nascono ogni giorno sono davvero tanti. Infatti, molte aziende e attività fisiche che risiedono nel proprio punto vendita offline, oggi, capiscono quanto sia importante avviare un’attività commerciale online.

Per cui, con questo post, intendo far conoscere tutti i vantaggi e le possibilità che gli store online possono offrire. E come creare un e-Commerce di successo che soddisfi i bisogni dei clienti e sappia valorizzare i propri prodotti in commercio.

 

Elementi essenziali

per rendere un e-Commerce una fonte di successo

semplicità-ecommerce

Cominciamo con un consiglio che potresti definire “banale”, ma che merita la giusta attenzione, sempre e non solo per la buona riuscita di un e-Commerce. Sto parlando della semplicità. Come ho spesso detto, questa caratteristica risiede nella mia mente e credo sia fondamentale applicarla a molte altre attività, come ad esempio scrivere un post di qualità per il proprio blog.

Un sito ben fatto è sicuramente un sito semplice, senza troppi “arzigogolamenti” e senza troppi passaggi da una pagina all’altra prima di effettuare l’operazione desiderata. Nel contesto dell’e-Commerce è buona pratica utilizzare pochissimi passaggi prima di arrivare all’acquisto.

Bisogna considerare solamente quelli necessari: scelta del prodotto > aggiunta al carrello > acquisto con credenziali.

In questo modo l’utente/cliente/consumatore non sarà irritato da ulteriori distrazioni e pagine in più che porteranno alla resa dell’acquisto. Usa un linguaggio semplice e diretto per descrivere il prodotto, ma non essere troppo breve (le parole non costano, lo vedremo andando più avanti in questo post).

 

immedesimazione-e-commerce

Immedesimarsi nel cliente è una delle migliori soluzioni per poter capire (nei limiti del possibile) quello che desidera, il prodotto che cerca, quale bisogno vuole soddisfare. Cercare di conoscere il target di riferimento, analizzare l’età, il comportamento d’acquisto, gli interessi ecc. Tutti elementi che dei vantaggi per l’e-Commerce.

Anche lo stile grafico del proprio sito crea appeal verso consumatoreUn’accattivante veste grafica tenderà a non far scappare l’utente. Questo fa parte anche del discorso semplicità come detto prima. Un sito con mille bannerlink, risulterà confusionario e poco serio. E trattandosi di un sito in cui è richiesta una transazione in denaro, direi che non è un bell’approccio.

Cerca di considera tutti i movimenti che potrebbe effettuare il consumatore all’interno del tuo eShop, considera anche che dopo aver effettuato un acquisto, o semplicemente inserito un articolo nel carrello è un’ottima strategia quella del UpSelling e CrossSelling, mostrando i cosiddetti “prodotti correlati” che hanno un senso logico con il prodotto appena acquisto o messo nel carrello.

Ad esempio se una persona acquista un iPhone 5S, sarà interessante far apparire tutti gli articoli relativi a quel prodotto, come custodie, cuffie, casse bluetooth e via dicendo.

Ricordati di scegliere bene i nomi delle categorie e aggiungere alla ricerca il filtro, ad esempio per ordinare i prodotti dal più economico al più costoso, così il cliente crederà che tu non voglia venderli ciò che di più remunerativo possa offrire il tuo eShop, e aumenterà la fiducia per il tuo store online. Tra i filtri ricorda di inserire tutte le opzioni, più nel dettaglio possibile, così il consumatore si sentirà capito, e continuerà comodamente il suo shopping.

 

dettagli-e-commerce

Come si suol dire “i dettagli fanno la differenza“, ed è proprio vero! Soprattutto nel mondo del web, in cui spopolano migliaia di siti internet che vendono prodotti online, bisogna sapersi distinguere, farsi riconoscere e lasciare il segno.

In un mondo in cui la concorrenza è sempre più spietata, c’è bisogno di posizionare i propri prodotti, rendendo evidente al cliente quali siano i benefits che un determinato prodotto può dare rispetto al suo concorrente.

Cerca di rispondere ad alcune semplici domande, come ad esempio:

point Perché il mio prodotto è differente da quello del concorrente?

point Qual è la caratteristica distintiva del mio prodotto?

point Che problema risolve il mio prodotto?

point Perché il consumatore dovrebbe acquistare da me?

Una buona descrizione può essere ottima per convincere il cliente, ma se un utente è titubante avrà bisogno di ulteriori dettagli, vorrà scrutare a fondo le caratteristiche di quello specifico prodotto prima di proseguire con la fase d’acquisto. Per questo motivo è indispensabile porre l’attenzione su quali siano le peculiarità di un prodotto e perché il consumatore dovrebbe scegliere il tuo anziché quello di un altro..

Innanzitutto nella vendita online vi è l’assenza della praticità fisica, del tatto e delle dimensioni. Per questo motivo una soluzione adeguata è quella di fornire immagini ad alta definizione, foto professionalinon scattate con lo smartphone. E poi fornire la descrizione del prodotto, per filo e per segno. Il cliente sarà felice di leggere e capire quanto più possibile sul prodotto, per compensare con l’assenza fisica.

Create una scheda prodotto dettagliata, con immagini professionali (anche virtuali, con illustrazioni a 360°) e se possibile anche un video che metta in evidenza ciò che non può emergere dalle immagini.

 

pubblicità-e-commerce

Una volta che il tuo e-Commerce è online c’è il forte bisogno di far conoscere “al mondo” tutti i tuoi prodotti e la tua attività. Per valorizzare i tuoi prodotti è necessario sponsorizzare il proprio eShop, e quale strumento meglio della pubblicità?

Investire in pubblicità per far conoscere la propria attività non è mai sbagliato. Quando c’è il lancio di un nuovo prodotto, oppure l’introduzione di qualcosa di nuovo c’è sempre bisogno di spingere con azioni di marketing e pubblicità, ed è così anche per un sito e-Commerce.

Oggi grazie agli innumerevoli strumenti di pubblicità online è possibile conoscere il proprio target e avviare campagne marketing ad hoc per età, sesso, luogo, interessi, titolo di studio ecc. In questo modo si potrà raggiungere in modo efficiente il proprio target, senza coprire inutilmente più utenti “ad occhio e croce” e facendo un buco nell’acqua.

Ovviamente una buona attività sui social network permetterà all’e-Commerce di aumentare la sua brand awareness creando interazione con i fan/follower delle pagine e dei profili social.

Rivolgendosi ad una professionista del settore, il social media manager, che sarà la figura in grado di far crescere la tua attività. Attraverso azioni mirate che punteranno a conquistare il target del tuo store. Come ad esempio offerte speciali e promozioni pensate esclusivamente per una determinata fascia di target, ulteriormente segmentata e raggruppata per interessi comuni.

 

servizio-e-commerce

Il servizio che offrirai ai tuoi clienti sarà un altro elemento da non sottovalutare assolutamente.

Quante volte capita di acquistare un prodotto su internet e dover (purtroppo) rimandarlo indietro? 

In questi casi la prima cosa che si fa è andare sul sito e cercare tra i contatti un numero telefonico da chiamare per chiedere informazioni su reso rimborso, oppure cercare l’apposita sezione nello spazio web dedicato.

La speranza è quella che il proprio acquisto vada a buon fine, e qualora così non fosse si può aggiustare tutto con un servizio eccellente. Un esempio è Amazon, io personalmente trovo impeccabile il loro servizio clienti, molto dettagliato e, soprattutto, veloci nelle risposte.

Purtroppo ho avuto bisogno in alcune occasioni e devo dire che sono rimasto molto soddisfatto, nonostante l’acquisto non fosse andato a buon fine. Sono riusciti sempre a risolvere in tempo e a rimborsarmi per il prodotto difettato o smarrito (o altro).

Quindi cercare di fornire, nel minor tempo possibile, la soluzione più consona al cliente, in modo che questo non lasci un feedback negativo, e non ritorni più sull’eShop. È fondamentale rispondere con tempestività a tutte le richieste e domande del cliente, non solo qualora fossero sorti problemi con l’acquisto.

Un altro importante e ottimo “servizio”, che bisogna offrire, riguarda il metodo di pagamento. Cercare di rendere il processo più semplice possibile, inserendo tra i pagamenti almeno l’accettazione di carte di credito VISA, Master Card e anche con account PayPal.

Ah, infine ricorda di non far lievitare troppo i prezzi. Il web è pieno di e-Commerce e tu devi attrarre clientela e non farla scappare.

 

Vantaggi di avere un e-Commerce

vantaggi-e-commerce

L’attività online è ormai all’ordine del giorno, anche molti brand importanti, che fino a pochi anni fa non avevo il proprio store online, si sono dovuti aggiornare e stare al passo coi tempi. La gente non ha sempre voglia di andare in giro per negozi, sceglie di fare shopping stando comodamente collegata da PC, smartphone o tablet ed effettuare i suoi acquisti senza vincoli di tempo, scrutando tra la vastità di prodotti che i negozi sul web mettono a disposizione.

Per questo creando un e-Commerce potrai accedere ad un ampia gamma di vantaggi sia da parte del venditore, ma anche per il consumatore.

Il venditore può vendere a qualsiasi orario, quindi non ha bisogno di rispettare i vincoli di apertura e chiusura che il negozio fisico impone. Da parte del consumatore: anch’egli ha la possibilità di acquistare a qualsiasi ora del giorno o della notte.

Il consumatore può ricevere la merce ordinata online stando comodamente a casa. Per il venditore i costi di distribuzioni non sono altissimi.

Grazie a tutti gli strumenti online di ultima generazione è possibile studiare bene gli interessi degli individui e quindi proporre valide ed esclusive alternative per l’acquisto di prodotti, attraverso promozioni e offerte mirate.

L’iscrizione da parte degli utenti ad un e-Commerce è necessaria per poter acquistare, sulla base di questo il consumatore può diventare anche un iscritto alla newsletter per ricevere le ultime offerte. In questo modo il negozio potrà raggiungere una vastità di clienti con una sola email, cosa che uno store offline non potrà fare.

Infine credo che non ci sia motivo migliore per chi vuole avviare un e-Commerce, che non sia quello di raggiungere clienti geograficamente distanti rispetto al proprio store fisico.

Fonte elementi immagine