Salento: cosa vedere e le spiagge più belle

Cosa vedere in Salento? Te lo dico io 🙂

Ritorno dopo un po’ di tempo per parlarti di una cosa che mi sta molto a cuore e di cui ne parlo sempre troppo poco, perché non è mai abbastanza, il Salento. Sì, il mio amato Salento, la terra da cui provengo, dove sono nato e cresciuto. In realtà voglio parlarti di cosa vedere nel Salento e le spiagge più belle che caratterizzano questa fantastica terra di cui sono fiero di appartenere, anche se ci vivo lontano geograficamente.

La particolarità dell’acqua cristallina del Salento, quella che ti rapisce e ti fa sognare.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:


Molto spesso mi trovo a pensare che valorizzo tanti posti in Italia, poiché mi trovo a spostarmi spesso. Il Salento, invece, è quel posto dove sono nato e cresciuto e quindi quello che ti ci ritrovi da sempre e non per scelta, ma perché ci nasci, quindi tendi a darne meno importanza, come con tutto ciò che abbiamo, e ti accorgi che in realtà ti manca solo quando concretizzi che quella terra non è più così vicina a te. Per questo ho deciso di raccontarti quali sono le cose da vedere in Salento e le spiagge più belle secondo me.

Insomma questo post è un semplice tributo alla mia terra; terra del sole, del mare e del vento, così come dice la famosa frase “Salento: lu sule, lu mare e lu ientu.

Ci tengo a fare una premessa. È ovvio che non posso non affermare che Instagram mi ha cambiato un po’ la visione del “viaggiare“. Saprai sicuramente che sono un appassionato di Instagram ed è molto più di un social network per me. Con Instagram ho avuto la possibilità di viaggiare spesso e conoscere posti e persone nuove.

Se non hai capito di cosa sto parlando ti consiglio di scoprire di più su tutto ciò che c’è dietro questo social, leggendo i miei due eBook.

Vorrei partire parlandoti proprio del mio piccolo paese, quello dove sono cresciuto e ho vissuto fino a 18 anni. Alessano, è proprio questo il piccolo paesino da cui provengo e non mi vergogno se dico che mi sono accorto un po’ in ritardo di quanta storia c’è in quelle vie.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Uno tra i paesi della provincia di Lecce più a sud della Puglia, nel profondo Salento, vicino Santa Maria di Leuca, conosciuta come la località in cui i due mari s’incontrano, Ionio e Adriatico, dando vita a leggende come quella del mare senza fondo, la quale narra che facendo il bagno in quelle acque, dal colore blu notte, non si ha più la possibilità di ritornare su terra ferma.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Continuando dall’estremo sud, a salire, tra le cose da vedere in Salento ci sono dei posti preziosi che non tutti conoscono e di cui ne sono anche molto geloso 🙂 ma voglio comunque condividerli con te. Vicino Punta Ristola, località di S. Maria di Leuca, c’è tutta la scogliera che è uno spettacolo, ma la “Grotta degli innamorati” è un’esperienza da fare. Sì, una vera esperienza perché sarebbe limitante uscire con frasi “spettacolo per gli occhi”, proprio perché coinvolge tutti i sensi. Entrando dentro, la temperatura dell’acqua è molto bassa per via delle sorgenti, una volta all’interno si può appiedare affondando i piedi nella sabbia calda e ammirando da dentro la forma di cuore che le rocce superiori assumono.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

L’acqua è talmente ghiacciata che l’obiettivo della fotocamera dell’iPhone non è riuscito a mettere a fuoco me nel mio totale habitat naturale 🙂

Salento - Grotta della Poesia

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Nonostante sia ufficialmente tra i miei posti preferiti, rimane comunque un posto ancora poco conosciuto; o almeno non tanto quanto alcune mete che sono diventate davvero dei must del Salento, come ad esempio “La grotta della poesia”, “Torre dell’Orso”, Otranto e Gallipoli.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Senza nulla togliere a Otranto, che è tra le più belle cose da vedere del Salento, senza alcun dubbio! Il centro storico incorniciato dal mare, uno spettacolo!

Salento - Otranto
Salento - Otranto

Sarebbero davvero tantissimi i posti da raccontare per ogni paese e città, ma cercherò di non essere troppo prolisso 🙂

Lungo la costa Adriatica tra i miei posti preferiti c’è certamente una piccolissima località delle marina di Marittima, altro piccolo comune del Salento, che si chiama “Acquaviva“, denominata così per la presenza di sorgenti d’acqua fresca sorgiva, anche qui un tuffo d’estate ti rinfresca anche l’anima 😀

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

E poi c’è la piccola perla della costa Adriatica, Castro. Sono follemente innamorato di Castro, così piccola, così timida e con tanta storia. Da ricordare il crollo delle case che avvenne esattamente 7 anni fa e che per fortuna non causò nessuna vittima, né feriti, ma che ha fatto soffrire la piccola località.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Altri posti che dovrai assolutamente visitare del basso Salento, quindi ritornando giù sempre sull’Adriatico, sono la Marina di Novaglie e il Ciolo, noto a molti per il ponte da cui alcuni matti spesso si tuffano e danno spettacolo, come giullari che intrattengono i turisti 😀 in versione summer ahahah.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Se ti stai chiedendo se questo posto esiste realmente (se già non lo conoscevi) la risposta è SÌ! Affermativo. In realtà è abbastanza conosciuto ma, come ho già detto più volte, molti turisti (soprattutto ragazzi tra i 20-30) si fermano a Gallipoli, credendo che il Salento sia solo quello e dimenticano che ci sono posti che di sicuro sono degni di essere ricordati. Uno di questi è proprio il ponte Ciolo!

Non dimentichiamo il mio capoluogo, la mia città, gli anni più belli della mia vita trascorsa, tutto ciò in 5 lettere, LECCE: la città del Barocco, la perla bianca. Quando vivevo lì, durante gli anni di università triennale, più volte mi perdevo tra i vicoli del centro storico. Ero solo io, la musica e la mia città. E credimi, perdersi nei vicoli leccesi non è proprio difficile, perché anche se è piccola è un insieme di stradine popolate da storia e arte. Il mio posto preferito? Piazza Duomo, senza alcun dubbio uno dei posti in cui amavo stare le sere d’estate, d’inverno, d’autunno e di primavera, sempre!

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

E arrivando alla fine di questo breve scenario Salentino… sì, breve perché ci sono davvero tanti tanti tanti posti che meritano di essere visitati, come Porto Selvaggio, un riserva naturale che si estende per km; Punta Prosciutto, Lido Marini, Torre San Giovanni, Porto Cesareo, Santa Cesarea, Torre Sant’Andrea ecc… molti di questi sulla costa dello Ionio.

..troviamo il posto più magico del Salento, quello che negli ultimi anni e, soprattutto, grazie a Instagram ha attirato l’attenzione di molti turisti e viaggiatori. Un posto che io stesso ho condiviso con Instagram solamente poco più di un anno fa, Le Cave di Bauxite! È un posto realmente nascosto, che se non sei del posto o se non hai una mappa non puoi mai trovare.

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

Che dire?! Si commenta da sé. Credo sia uno dei posti d’Italia più belli e suggestivi in assoluto e ti posso assicurare che dalle foto non rende la sua imponenza.

Con questo chiudo il post delle cose da vedere in Salento e ti saluto con un dolce che probabilmente conoscerai, tipico Salentino: il pasticciotto e ti dico che oltre a fare un favore ai tuoi occhi, in Salento anche la tua pancia ti ringrazierà! 😉

Una foto pubblicata da Marko Morciano (@markomorciano) in data:

E poi c’è Porto Miggiano, una riserva incontaminata. Un posto “segreto” che sembra veramente il paradiso terrestre!

Elementi immagine in evidenza