Tools utili per gestire l’attività online [Aggiornato]

Shares

Da buon appassionato del web, del design, dei social media, del marketing, di pubblicità, di fotografia, dell’analisi di dati e di tutto un po’ (forse starai pensando che sono appassionato di troppe cose, ma le passioni non fanno mai male).

Comunque, in questo post mi permetto di suggerirti alcuni importanti tools utili che potrebbero servirti per gestire e pianificare l’attività online. Che sia un blog personale, un sito istituzionale, un blog aziendale o altro, il rendimento della tua attività potrà essere migliorata.

Cominciamo subito con la lista, che cercherò di aggiornare di tanto in tanto man mano che scoprirò nuovi tool. Ovviamente cercherò di inserire sempre tools fruibili gratuitamente.

 

Strumenti per analisi Instagram

In questo articolo dedicato agli strumenti di analisi per Instagram ho racchiuso 3 tra i tools più utili, che mi hanno permesso di scoprire nuovi profili Instagram che mi seguivano, ma di cui io non ero assolutamente a conoscenza.

Inoltre grazie a questi tools è possibile monitorare la valenza di hashtag, followers più attivi, più seguiti ecc.

 

ImPoor.me

ImPoor è un simpatico tool che confronta i prezzi dei vari Amazon sparsi nel mondo (Francia, Italia, Germania, Spagna). Semplicissimo da utilizzare. Basta inserire il nome del prodotto nella ricerca, scegliere il prodotto in questione e lui ti visualizza le opzioni con il prezzo d’acquisto nei vari store.

 

Smallpdf

Molto spesso mi capita di creare dei file in formato .pdf che pesano un po’ troppo. Per ovviare questo problema ho scoperto un tool fantastico. Si chiama Smallpdf, si tratta di un sito web dalla grafica molto minimalista, semplice e chiara, che permette di comprimere il nostro file in pochissimi passaggi, con download finale, lasciando la qualità perfetta a 144 dpi.

La cosa fantastica di questo tool è che, oltre alla compressione del file, offre moltissime altre funzioni (come vedi nell’immagine):

smallpdf

 

JPEGmini

Rimanendo in tema di pesantezza file, un altro problema in cui spesso si può incappare è il limite massimo di dimensioni (in mb) per caricare un’immagine JPEG su un sito, o su qualsiasi altro canale.

Per risolvere questo fastidioso problema c’è un programma semplicissimo, si chiama JPEGminiche permette di ridurre le dimensioni dell’immagine.

Dopo aver caricato la foto nell’apposita sezione sarà possibile verificare le dimensioni risparmiate, e passando il cursore sull’immagine si potrà facilmente verificare l’ottima qualità (prima/dopo) (vedi foto).

jpegmini-susy-fuccillo

Come si può notare, in questa foto ho risparmiato esattamente 3.195 kb, che corrispondono a ben 3 mb! Che dire? Ottimo vero? 

JPEGmini è disponibile sia sul sito online e sia come applicazione desktop per Mac e PC. La versione di prova permette di comprimere un numero limitato d’immagini.

 

Screenfly

Screenfly è un semplice tool su sito web online che permette di visualizzare un sito su tutte le diverse piattaforme, dal PC, alla TV, al Macbook 13″, allo smartphone ecc.

screenfly

Sono disponibili vari modelli di computer, smartphone, tablet e TV.

 

PDFescape

Nel caso in cui ci troviamo a dover modificare dei file in formato .pdf c’è una valida alternativa, si chiama PDFescapeDalla grafica si presenta poco affidabile, ma ti garantisco che compie il suo lavoro alla grande, offrendoti ottimi risultati.

Dopo aver caricato il file tramite la funzione upload sarà possibile aggiungere all’interno del .pdf una serie di elementi, come il testo, form field (check box, listbox, dropdown, radio, text), immagini, link e anche scrivere a mano libera.

Io lo utilizzo spesso per inserire la mia firma evitando la procedura di “scannerizzazione” per inviare file firmati.

 

Iubenda

Iubenda è un tool che consente di generare una privacy policy per siti web. La privacy policy è un documento che informa gli utenti di un sito web al trattamento dei loro dati personali.

iubenda

Si tratta di un documento che dovrebbe essere obbligatorio per i progetti web che richiedono dati personali per motivi di registrazione, statistiche o altro.

Grazie a questo tool, mediante semplici passaggi, sarà possibile integrare il documento generato all’interno del proprio sito.

 

Flaticon

Flaticon è una risorsa molto utile soprattutto per chi si diletta nel campo della grafica, ma anche semplicemente chi crea immagini interessanti utilizzando alcuni elementi.

In questo sito web troverai tantissime icone in formato vettoriale, ma anche .psd e .png. Essendo vettoriale, le icone possono essere ingrandite delle dimensioni che si desiderano.

Un’altra validissima alternativa a Flaticon è Iconfinder.

 

Freepik

Freepik è una risorsa collegata in qualche modo a quella precedente, perché molte icone sono proprietà di Freepik. In questo sito web possiamo trovare davvero tantissime immagini, una galleria di qualsiasi tipo, dalle vettoriali, a file .psd, .svg (icone) e anche .jpg (foto).

freepik

 

Io utilizzo molto questo tool per creare le immagini in evidenza dei miei post. Solitamente li modifico sempre un po’, ma menziono alla fine di ogni articolo la fonte, come è giusto che sia 😉

 

Pixlr

Pixlr la definirei una valida alternativa ad Adobe Photoshop. Infatti, si presenta con una grafica e una schermata molto simile a quella di PS. Con i layout e le icone delle funzioni molto simili a PS, sarà possibile inoltre applicare filtri scegliendo tra una vasta galleria, regolare i colori, la luminosità, ecc.

 

Unroll.me

Unroll.me di cui te ne ho già parlato nel post su come gestire le notifiche email di newletter e social networkè un tool molto interessante che permette di disiscriversi in pochissimi e semplice click.

Basta inserire la propria email all’interno del form e cominciare a cancellare le varie iscrizioni a mailing list fastidiose e spesso inutili.

L’unico “neo” di questo tool è che per poter disiscriversi da più di 5 newsletter è necessario condividere il tool stesso. Ma credo che questo non sia un problema, alla fine la condivisione è un elemento fondamentale per chi lavora nel web, no? 🙂

 

TinyPNG

Se prima ti ho parlato di JPEGmini per ridurre file .jpg, ora è il momento di parlare di TinyPNGGrazie a questo utile tool sarà possibile comprimere le immagini in formato .png. I file .png sono meglio conosciuti come quelle immagini a cui è possibile eliminare lo sfondo.

tinypng

Il peso delle immagini viene ridotto secondo la tecnica di “quantizzazione”, che consiste nell’eliminare i bit superflui senza perdere qualità.

 

Infogr.am

Infogr.am è tra i miei tool preferiti (lo ammetto 😀 ). Grazie a questo utilissimo strumento sarà possibile creare delle interessanti infografiche in semplici passi.

Il programma è molto intuitivo e permette, anche a chi non è pratico del settore grafico, di creare interessanti infografiche con dati riassuntivi e immagini grafiche accattivanti.

infogr.am

È possibile inserire grafici caricando direttamente i dati in formato di google spreadsheet oppure in formato excel (.xls). C’è anche la possibilità di aggiungere video mappe. Infatti, la peculiarità di questo tool sta proprio nella creazione di infografiche interattive. 

 

WhatTheFont!

Con WhatTheFont! sarà finalmente possibile riuscire a “scovare” il font utilizzato per una particolare immagine che, essendo immagine, diversamente non sapremmo come fare.

Grazie a questo potente strumento è possibile riconoscere qualsiasi tipo di font semplicemente caricando l’immagine che contiene il testo. L’applicazione riuscirà a capire il tipo di font che è stato utilizzato.

Mentre per scaricare i font gratuitamente e senza incappare nel rischio “licenza” ti consiglio un sito di cui avevo già parlato nel post su come realizzare un logo di successoil sito si chiama fontsquirrel.com. Ben strutturato e con un enorme scelta.

 

Compfight

Compfight è un sito molto interessante, si tratta di ricerca di immagini, grazie al quale è possibile trovare ogni tipo di immagine e di ispirazione per i propri lavori.

Dopo aver inserito una parola nel motore di ricerca verranno visualizzate tutte le immagini inerenti il termine inserito.

 

Kuler

Kuler è un tool di Adobe che permette di scoprire combinazioni di colori analoghi, complementari, monocromatici ecc, in modo semplice e veloce. Permettendo, inoltre, di prelevare gli abbinamenti di colore direttamente da un’immagine caricata dal computer.

 

Survio

Se invece hai bisogno di creare un sondaggio o un questionario per l’analisi e il raccoglimento di dati per un tuo progetto, c’è Survio. 

È un ottimo sito che permette di creare sondaggi e questionari attraverso semplici passi. Io l’ho utilizzato per le analisi svolte per il lavoro di tesi e mi sono trovato molto bene. Le funzionalità sono un po’ limitate per la versione free, però c’è il minimo indispensabile.

 

Buzzsumo

Con Buzzsumo è possibile scoprire quali sono i nuovi trend e, soprattutto, quali sono stati gli articoli più condivisi e che hanno avuto un’alta portata mediatica.

buzzsumo

Sarà possibile cercare per parola chiave e tipologia (infografiche, video, articoli, guest posts ecc), scoprire anche quali sono gli utenti più influenti sui social network. Inoltre è possibile decidere tra i parametri di ricerca l’arco temporale (quindi entro quale data).

 

Prismatic

Prismatic è un sito oltre ché un app per smartphone, che ti consente di aggregare tutte le informazioni e le notizie in base ai tuoi interessi e ai tuoi gusti personali. Potrai selezionare, in fase di registrazione, gli argomenti che più ti interessano.

Il funzionamento è molto simile a quello di Feedly che ho descritto in un post sulle app per smartphone che un freelance/blogger dovrebbe necessariamente avere.

 

Facebook Insights

Probabilmente già conoscevi lo strumenti Insights di Facebook, con il quale è possibile monitorare le interazioni dei post della propria pagina, l’andamento delle visualizzazioni, copertura, nuovi “mi piace” e molti altri dati utili per l’attività di social media.

Con Facebook Insights è inoltre possibile monitorare le altre pagine (che desideriamo), ovviamente non accedendo a tutti i dati, ma alla copertura settimanale della pagina, la percentuale dei nuovi “mi piace”, e i post più efficaci della settimana. Credo sia un utile strumento per fare benchmark

 

Copertina Facebook ADV

Rimanendo in tema Facebook, con Cover Compliance Tool è possibile verificare se la copertina utilizzata nelle inserzioni sponsorizzate di pagine su Facebook non abbia il 20% di testo, che è il limite massimo per poter utilizzare un’immagine come sponsorizzazione.

Grazie a questo tool potremmo sapere subito se l’immagine da utilizzare è idonea e se non lo è applicare le dovute modifiche per rientrare nel 20% di testo massimo.

 

Buffer

Buffer è uno strumento molto utile per chi gestisce più canali social o per chi non ha molto tempo per postare contenuti sui propri profili e pagine. Come ti ho già parlato nel post delle app necessarie per freelance/blogger, trovo questo tool davvero molto semplice da utilizzare.

Grazie a questo tool sarà possibile programmare i post sui diversi social network.

 

PicMonkey e Canva

PicMonkey e Canva sono due tools molto molto interessanti e anche molto utilizzati per creare e modificare immagini grafiche. Su suggerimento di Alessandro di Gioia, aggiungo alla lista questi due strumenti essenziali per creare bellissime immagini.

Si presentano entrambi con una grafica molto accattivante e intuitiva. Da provare assolutamente e poi li adorerai sicuro. 😉

 

GoAnimate

GoAnimate è uno strumento molto utile per creare ottime presentazioni. Dà un tocco di stile grafico alle proprie presentazioni, qualcosa di diverso dallo standard. Grazie alle immagini in stile cartoon ogni presentazione non sarà più la stessa di prima. Anche questo strumento è stato suggerito da Alessandro Di Gioia, nei commenti che vedi più in basso.

 

Prezi

Prezi è un altro interessante tool 100% free che permette di creare splendide presentazioni, con animazioni efficaci e che cattureranno l’attenzione del tuo pubblico.

Grazie agli effetti e alle slide con animazioni, sarà possibile collegare in pochi minuti tutte le varie slide, applicare il formato che vogliamo, aggiungere video, foto e link con collegamenti esterni. Inoltre potrai salvare le tue presentazioni e guardarle da remoto sul proprio smartphone o tablet, grazie all’applicazione mobile.

 

Keyword Tool

Keyword Tool è un semplice strumento per la ricerca delle keywords su Google e YouTube. Si pone come ottima e valida (oltre che free) alternativa a Keyword Planner di Google e Ubersuggest. Nel complesso consiglio tutti e tre i tools, che ritengo validi per chi volesse un aiuto per fare della buona SEO.

 

Collec.to

Collec.to è un utile tool che sfrutta le funzionalità di Instagram per creare dei report sulle statistiche del proprio profilo di IG.

È il vecchio Followgram che ha cambiato nome e oggi permette di analizzare il punteggio medio di foto pubblicate per giorno, mese e anno, il numero totale di commenti di like e di tag, e molto altro ancora. Inoltre se sei un appasionato/a di Instagram, non puoi perderti l’articolo sulle 10 funzioni che ancora non ci sono e che forse (spero presto) verranno implementate.

CV da LinkedIn

Con Resume Builder, il tool offerto direttamente da LinkedIn è possibile creare in un solo click il proprio CV personale, con le esperienze e tutte le skills che abbiamo inserito nel profilo professionale di LinkedIn.

Ed è proprio dal profilo utente che lo strumento “preleva” tutte le informazioni necessarie per la compilazione del curriculum, inserendole negli appositi spazi e scegliendo tra vari tipi di templates disponibili. Davvero un pratico e comodo strumento.

 

Agora Pulse

Agora Pulse è uno strumento (sia per Facebook che Twitter) che mostra una panoramica di tutte le attività sulla tua pagina e consente di programmare i post, oppure creare campagne direttamente dal cruscotto.

La peculiarità di questo tool è la possibilità di creare vari tipi di campagna, scegliendo tra:

agorapulse-campaigns

 

Instaport

Molto spesso mi è capitato di leggere domande su come si possono scaricare le foto dal profilo Instagram, visto che questa funzione non è ancora stata implementata sul social delle immagini.

Grazie a Instaport sarà possibile scaricare un file .zip contenente le foto del nostro profilo. Dopo aver effettuato il log in con le credenziali del profilo Instagram sarà un gioco da ragazzi scaricare il file contenente le nostre foto.

 

Owloo

Owloo è uno strumento che ho scoperto recentemente, grazie al mondo di Instagram. Ti permette di analizzare i marchi e i servizi per categoria, scoprire il ranking mondiale e aumentare da subito la popolarità del tuo brand grazie alle statistiche delle imprese e i profili presenti su Owloo.

owloo

Che sia Facebook, Twitter o Instagram, potrai finalmente analizzare l’andamento e la crescita dei fan/followers dei profili social più famosi. Che dire?! Io lo trovo uno strumento essenziale, soprattutto per l’analisi aziendale dei competitors.

 

Dataviz

Dataviz è una raccolta nella raccolta 😀 Molti strumenti online. Risorse per visualizzazione dati. Lo screen qui in basso rappresenta solo i primi di 21 argomenti.

 

Vectr.com

Vectr è uno dei miei tools preferiti, perché mi consente di editare in modo molto veloce e immediato i file e oggetti vettoriali, oltre a mockups web o mobile direttamente dal sito online. Ed ha anche una grafica davvero molto accattivante.

 

Keepa

Keepa è un estensione di Chrome o Mozilla, che ti permette di monitorare l’andamento del prezzo dei tuoi prodotti preferiti di Amazon. Io spesso mi sono ritrovato a cercare un prodotto che dovevo acquistare e notavo che il prezzo variava spesso, ma siccome ho una vita e non posso stare 24h su Amazon ora c’è una soluzione molto interessante!

Per la ricerca del prodotto basta cliccare in alto su “Cerca”. Una volta trovato il tuo prodotto scegli di monitorarlo impostando il valore sotto al quale il sistema deve inviarti una notifica (mail, Twitter o Facebook). Semplicissimo da utilizzare. Una volta installata l’estensione, apparirà l’icona nella barra e una volta aperto il sito

 

Nague

Nague è un sito che ti permette di creare in modo semplice, veloce e professionale una mail, partendo da quella Gmail in un solo e semplice click. In sostanza non fa altro che creare un link personalizzato alla propria mail gmail, però con una maschera di professionalità in più 😉

 

Per ora questi sono i tools che conosco e ho utilizzato. Sarebbe molto interessante se mi dicessi quelli che tu conosci e che non sono in questa lista. Potrei inserirli per ampliarla e menzionarti come “suggeritore” del tool 🙂

Fonte elementi immagine